Il nostro programma


“Dimenticare come zappare la terra e curare il terreno significa dimenticare se stessi”
[Gandhi]

DISTRETTO DEL CIBO : Nuove economie per tornare alla vocazione di un territorio di qualità, creando eventi per promuovere i prodotti locali, le aziende che producono i prodotti tipici o praticano agricoltura sostenibile, allevamenti legati a consorzi ed associazioni di settore, con l’obiettivo di incentivare il consumo di prodotti locali. La pubblicità è fondamentale per riuscire ad entrare in un mercato; far conoscere i prodotti locali ad un preciso target di acquirenti dà la possibilità di realizzare questo obiettivo.

FAVORIRE LE AZIENDE E FORMARE GLI AGRICOLTORI : Favorire incontri e convegni in collaborazione con i consorzi e le associazioni di settore, Regione ed area metropolitana, con l’obiettivo generale di aggiornare le competenze delle risorse professionali ed aiutare la crescita delle aziende in termini di competitività ed efficienza, migliorando i processi interni e consentendo di innovare i processi produttivi.

MANUTENZIONE STRADE CAMPESTRI : Migliorare la viabilità delle strade sterrate comunali nella periferia del paese e cercare di diminuire i disagi e le difficoltà di percorribilità. Messa in sicurezza di fossi e canali per prevenire allagamenti di coltivazioni e borgate

PREVENIRE DANNI DA FAUNA SELVATICA : Cercheremo e proporremo soluzioni alla problematica della fauna selvatica invasiva (nutrie) che arreca ingenti danni alle coltivazioni ed ai corsi d’acqua.

“Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare”
[A. Warhol ]

UN UNICO PARCO : Unione del parco Levà con il parco di Via Vallongo attraverso la creazione di una strada pedonale che li colleghi in sicurezza, istituendo un’area pic nic, un percorso per la corsa nel verde e piantando nuovi alberi

I BORGHI E GLI ANGOLI DELLE NOSTRE CAMPAGNE MERITANO LA NOSTRA ATTENZIONE : Creazione di percorsi pedonali e ciclabili alla scoperta di borghi e angoli nascosti nel nostro territorio, come la vicina Borgo Cornalese, l’antica fornace romana, il parco fluviale del Po, la via Franchigena.

MONITORAGGIO CONTINUO DELL’INQUINAMENTO DEL RIO STELLONE : Politiche di tutela ambientale e contrasto all’inquinamento con l’aiuto di bandi regionali per la pulizia delle acque e degli argini fluviali.

RINNOVIAMO LE ENERGIE PER UNA NUOVA ENERGIA COMUNE : Politiche energetiche sostenibili. Meno costi più energia incentivando l’utilizzo di fonti rinnovabili (impianti fotovoltaici).

DECORO E PULIZIA DEL PAESE : Manutenzione dei beni del territorio, pulizia costante di strade e luoghi pubblici, cura per le aree verdi e messa a norma delle aree cani disponibili in paese. Attenzione alle periferie che non devono essere dimenticate.

“La cultura è l’unico bene dell’umanità che diviso fra tutti anziché diminuire diventa più grande”
[Hans Georg Gadamer ]

CHI COSA E QUANDO : Valorizzazione dell’operato delle associazioni, attraverso la creazione di un cartellone di eventi progettati e programmati con il supporto dell’amministrazione comunale. Ripristino delle feste patronali che contribuiscono al ricordo delle tradizioni locali. Il Comune deve creare agende consultabili delle sagre, delle feste, di tutti gli eventi organizzati dalle associazioni, facendosi promotore in prima persona anche dell’organizzazione.

UNA CULTURA PER TUTTI : La proposta culturale è presente ma deve essere incentivata e valorizzata, sostenendo tutte le associazioni che già si applicano in questo senso, il cui scopo è quello di coinvolgere le persone in attività ludiche ma anche informative e formative.

NON SOLO PATROCINI :Supportare ed incentivare rassegne musicali, mostre di artigianato locale, coinvolgendo associazioni ed operatori di settore per attirare visitatori e contribuire a dare visibilità al paese.

UN LIBRO E’ UN AMICO CHE NON TI LASCERA’ MAI SOLO : Aumentare le ore di apertura della biblioteca comunale, supportando i volontari di Assolivero, attraverso l’attivazione di progetti, tirocinii e Servizio Civile Nazionale.

“Il legame che unisce la tua vera famiglia non è quello del sangue, ma quello del rispetto e della gioia per le reciproche vite. Di rado gli appartenenti ad una famiglia crescono sotto lo stesso tetto.”

[Richard Bach]

UN AIUTO ALLE FAMIGLIE : Continuare a prevedere a bilancio un fondo di solidarietà adeguato per aiuto alle famiglie in difficoltà.

DOPOSCUOLA PER TUTTI : Istituzione di un doposcuola a carico del Comune che preveda l’impiego di insegnanti in pensione disponibili od educatori professionali con un costo minimo, offrendo in questo modo un servizio utilissimo oltre che ai ragazzi anche alle loro famiglie.

UN SOSTEGNO PER TUTTI : Creare iniziative assistenziali per fare ospitare temporaneamente nei mesi estivi persone anziane e disabili nelle strutture locali o nelle immediate vicinanze.

VOUCHER DI CONCILIAZIONE : E’ stata avviata dalla Regione Piemonte una sperimentazione per l’elargizione di voucher di conciliazione. I destinatari sono le persone che, in ragione dei carichi familiari non riescono ad accedere alle opportunità occupazionali. Principale obiettivo è sostenere la partecipazione a percorsi di politica attiva del lavoro, con particolare riferimento a tirocini o agli insegnamenti lavorativi in impresa od in famiglia.

“L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”
[Art.1 Costituzione Italiana]

ALBO DELLE IMPRESE E DELLE AZIENDE DI VILLASTELLONE : Creare un albo delle imprese ed aziende operanti sul territorio di Villastellone e renderlo accessibile al pubblico interessato ad utilizzare tale servizio.

L’IMPRENDITORIA CHE CI PIACE : Favorire l’imprenditoria giovanile e femminile, con sgravi fiscali ed iniziative analoghe : aiutare chi si affaccia al mondo del lavoro è indispensabile per riuscire ad avviare al meglio un’attività.

CENTRO COMMERCIALE DI PAESE : Aiutare il commercio promuovendo la realizzazione di un “Centro Commerciale di paese”. A seguito dell’imporsi della moderna distribuzione e di fenomeni quali e-commerce, molti centri italiani soffrono situazioni di crisi. I centri commerciali di paese sono una moderna forma di cooperazione tra gli operatori di settore che si può utilizzare attraverso politiche comuni di marketing e comunicazione e l’accordo tra comuni limitrofi per le aperture domenicali dei negozi alimentari.

Villastellone si differenzia!

UN INCENTIVO NON SI RIFIUTA MAI : I tuoi rifiuti ti possono far risparmiare, più smaltisci, più la bolletta TARI diminuisce

MENO CARICO FISCALE : Politiche di contenimento e riduzione del carico fiscale sul tema dei rifiuti anche per aziende e commercianti.

ACCESSI IN DISCARICA : Implementare in accordo con il COVAR gli accessi in discarica per aziende e privati nell’ottica di prevenire il fenomeno dell’abbandono di rifiuti nelle campagne circostanti

“La sanità è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non consiste solo in un’assenza di malattia od infermità.
[Costituzione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità ]

DOTTORE MI DICA : Accordi con l’ASL TO 5 per ampliare i servizi e le prestazioni del centro medico con la presenza di medici specialisti come oculista, ortopedico, dentista.

CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO ASSISTENZIALE CISA 31 : Partendo dal ripristino del consultorio familiare, migliorare ed incrementare tutti i servizi socioassistenziali.

PROMOZIONE DELLA SALUTE E DEL BEN-ESSERE SOCIALE : Abbiamo l’ambizione di trovare spazio per una struttura erogatrice di servizi sanitari, una Casa della Salute che possa ricreare un contatto concreto e diretto con i cittadini, realizzando la rete della presa in carico e della continuità dell’assistenza.

REGISTRO DEI TUMORI : Ogni famiglia ha vissuto almeno un caso, se si vuole sorvegliare l’andamento della patologia oncologica occorre che qualcuno si assuma il compito di andare a ricercare attivamente le informazioni, le codifichi, le archivi e le renda disponibili per la ricerca.

PROMOZIONE DEI REGISTRI ATTIVATI PRESSO L’UFFICIO ANAGRAFE : Donazione degli organi e Disposizione Anticipata di Trattamento (DAT). Chi si dovesse trovare in uno stato di incapacità mentale per malattia o lesioni traumatiche permanenti, deve poter scegliere in anticipo i trattamenti sanitari a cui acconsentire o meno.

“Nella scuola si cresce, ci si incontra, si sviluppano cultura, affetti, solidarietà, conoscenza reciproca. Si sperimenta la vita di comunità, il senso civico.”
[Sergio Mattarella ]

SI SCRIVE SCUOLA SI LEGGE FUTURO : Programmare sopralluoghi per analizzare le criticità di tutti gli edifici scolastici delle sedi della materna e della scuola media. Sono già state individuate alcune carenze, tra cui l’inadeguatezza della palestra per i giochi a squadre, dove è anche impossibile assistere alle gare.

ABBIAMO ALTRI PROGRAMMI : Riteniamo urgente effettuare miglioramenti strutturali di questi edifici con la programmazione di una manutenzione efficace che includa la messa a norma ove è ancora necessario ed il passaggio a fonti energetiche alternative

SENTI CHI PARLA : Confronto aperto e continuo con il Comitato Genitori e con il personale docente per la valutazione di iniziative e la segnalazione di qualsiasi problematica.

NON SI FINISCE MAI DI IMPARARE : Promuovere una serie di incontri dedicati alla formazione del personale docente in relazione alle strategie didattiche inclusive degli alunni con disabilità e dell’apprendimento della didattica per gli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)

NUOVO POLO SCOLASTICO Realizzazione di un unico polo didattico che raggruppi i vari ordini di scuola, per attuare economie di scala e favorire i genitori con ragazzi di diversa età

“Un servizio personalizzato ci fa sentire persone speciali.”
[Seth Godin]

NUOVO PESO PUBBLICO AUTOMATICO :Dare la possibilità a chi ha bisogno di usufruire di un peso pubblico; è un servizio necessario per un paese come il nostro a vocazione agricola.

LEGALITA’ E TRASPARENZA : Non basta iscriversi ad AVVISO PUBBLICO, la rete di enti locali che si impegnano per promuovere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile; noi desideriamo lavorare per un’amministrazione trasparente per dare l’opportunità a tutti i cittadini di verificare i bilanci e le politiche comunali.

2000 … INFORMAZIONI UTILI : Uno spazio informativo per la promozione dei servizi sanitari del CISA 31 portando a conoscenza dei villastellonesi le opportunità che il Cisa offre.

BANDO ALLE CIANCE: Individuare ed istituire una figura a cui affidare la ricerca e la gestione dei bandi pubblici e privati.

LE PERSONE AL CENTRO : Sportello di ascolto in rete con l’ASL, i servizi già presenti sul territorio e la cittadinanza, per dare un sostegno concreto alla gestione dei rapporti familiari, vedi problemi legati a tossicodipendenze, ludopatia e violenze in qualsiasi ambito familiare e non.

SPORTELLO PUBBLICO PER IL LAVORO CON APERTURA SETTIMANALE : in collaborazione con il centro per l’impiego e con realtà esistenti in comuni limitrofi, perché cercare e trovare lavoro è diventato oggi un percorso difficile e tortuoso da intraprendere.

“Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona”

[Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo. ]

CASERMA DEI CARABINIERI : Individuare, in accordo con l’Arma un sito per la nuova caserma e la possibilità di aumentare l’organico attuale.

POLIZIA MUNICIPALE : Valutare la possibilità di aumentare anche di una sola unità la forza della polizia municipale con il supporto di telecamere, di videosorveglianza e guardie giurate.

PISTE CICLABILI : Andare a fare la spesa e a lavorare da Borgo Cornalese e Corso Savona a Santena in sicurezza.

CIRCOLARE IN SICUREZZA E NEL SENSO GIUSTO : Nuova viabilità urbana, marciapiedi più accessibili e sicuri, meno traffico caotico in centro.

LIBERIAMO VILLASTELLONE DAL TRAFFICO PESANTE : Ricercare soluzioni concrete per il problema della strettoia di via Sorelle Assom.

“La maturità inizia a manifestarsi quando sentiamo che è più grande la nostra preoccupazione per gli altri che non per noi stessi”

[Albert Einstein ]

TUTTI INSIEME SIAMO MOLTI DI PIU’ : Tessere una rete con i Comuni limitrofi per implementare i servizi sociali e le strutture dedicate all’attività sportiva per ripartire le spese.

SIAMO TUTTI CITTADINI : Appoggeremo iniziative volte a favorire l’integrazione delle comunità straniere che si sono costituite sul territorio, per favorire la conoscenza di culture e tradizioni diverse dalla nostra e saperle poi apprezzare, cancellando anche il sospetto, la paura del diverso.

UN ORARIO PER TUTTI : Rimodulare gli orari di apertura degli uffici comunali per fornire un miglior servizio alla cittadinanza e soprattutto renderli più compatibili con i cittadini che lavorano fuori dal paese.

ACCREDITAMENTO AL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE : la solidarietà sociale, secondo noi , è molto importante e crea risorse in grado di incrementare l’occupazione giovanile.

ENTRO ANCH’IO, NO TU NO : Abbattimento delle barriere architettoniche ancora presenti in percorsi pedonali, e diversi locali pubblici, tra le quali ad esempio la farmacia, per offrire un servizio di ingresso adeguato a persone con disabilità, in sedia a rotelle o con passeggino.

VALORIZZARE IL SERVIZIO DEL VOLONTARIATO : Trasporto per visite, acquisti di medicinali, doposcuola sono servizi sempre più importanti per le famiglie o le persone anziane e sole.

“I campioni sono quelli che vogliono lasciare il loro sport in condizioni migliori rispetto a quando hanno iniziato a praticarlo”.
[Arthur Ashe]

RAFFORZARE TUTTE LE STRUTTURE SPORTIVE ESISTENTI SUL TERRITORIO : Nell’area dell’oratorio ad esempio, fare in modo che gli spazi già esistenti poco frequentati possano diventare un centro d’incontro sicuro per i giovani, rafforzando collaborazione tra Comune e Curia.

CREAZIONE DI UN POLO SPORTIVO : Utilizzando spazi disponibili come ad esempio una parte dell’area Ex Stars, si potrebbe creare un Palazzetto dello Sport che includa una pista ed area per atletica, una piscina, una sala da ballo, una o più tensostrutture dove le varie associazioni sportive villastellonesi potrebbero svolgere le loro attività, dalle arti marziali, alla pallacanestro, al volley che richiamerebbe anche utenze da paesi limitrofi.

CENSIMENTO DELLE ASSOCIAZIONI VILLASTELLONESI : Occorre fare un censimento dei gruppi e delle associazioni, assisterle nelle varie pratiche burocratiche imposte dalla Riforma del Terzo settore per metterle al sicuro rispetto a possibili controlli fiscali e anche soprattutto per metterle in condizione di poter percepire contributi dalla pubblica amministrazione. Coordinare l’attività delle stesse per creare una relazione più stretta ed organica tra le associazioni e l’assessorato competente.

AD OGNI ASSOCIAZIONE LA SUA SEDE : Sarà individuata ed attrezzata un’area idonea per ciascuna associazione sportiva e culturale. Questo garantirà loro un migliore svolgimento delle attività in una sede adatta a tutte le specifiche esigenze.

Le ultime news della nostra lista